Ospita brasiliano per la notte e lui lo deruba: arrestato

Un sudamericano 36enne ha sottratto 1.300 euro al 53enne che poi lo ha inseguito e ferito con un coltello. Denunciata anche la vittima per lesioni personali aggravate

REGGIO EMILIA – Un brasiliano 36enne, ospitato per la notte da un reggiano 53enne, lo ha derubato. Il sudamericano è stato arrestato con l’accusa di rapina, dai carabinieri che hanno recuperato i 1.300 euro euro rubati. L’uomo, durante la colluttazione, armato di un coltello, per difendersi ha ferito il malvivente ed è stato denunciato per lesioni.

E’ successo questa notte intorno alle 2,30 quando un 53enne reggiano, che stava per prendere un taxi per tornare, è stato avvicinato da un brasiliano 36enne che chiedeva se poteva dividere le spese relative alla corsa del taxi, dato che anche lui doveva andare nello stesso quartiere dove vive il 53enne. Arrivati a destinazione il brasiliano, sostenendo di non aver un posto per dormire, ha chiesto e ottenuto ospitalità dal 53enne che lo ha fatto entrare a casa.

Mentre gli preparava il divano dove farlo dormire, l’ospite notando la presenza sul tavolo della somma di 1.300 euro, destinata al pagamento delle spese funebri della madre del proprietario di casa, ha preso i soldi ed è fuggito. Il 53enne ha preso un coltello da disosso e ha inseguito il ladro. Dopo averlo raggiunto è stato aggredito dal brasiliano che lo ha colpito con calci e pugni.

Nel corso della colluttazione, per difendersi, il 53enne ha colpito con il coltello l’avambraccio del brasiliano che ha riportato una ferita guaribile in 8 giorni. Sul posto, chiamati da un testimone, sono arrivati i carabinieri che hanno preso il coltello ancora sporco di sangue, hanno chiamato un’ambulanza per il brasiliano e lo hanno arrestato per per rapina impropria. Il 53enne reggiano è stato invece denunciato per lesioni personali aggravate.