La Grande Cena di Boorea sfiora i 30mila euro di raccolta

Sono giunte ancora altre donazioni che hanno portato a 29.720 euro l’ammontare dei soldi raccolti

REGGIO EMILIA – La solidarietà della Grande Cena di Boorea diventa ancora più grande. Dopo l’ottimo risultato raggiunto grazie alle presenze delle oltre 800 persone che hanno voluto essere presenti il 28 novembre alla ventesima edizione di questo straordinario momento cooperativo, sono giunte ancora altre donazioni che hanno portato a 29.720 euro l’ammontare dei soldi raccolti.

Circa 25mila euro saranno devoluti a sostegno di alcuni importanti progetti umanitari internazionali e italiani (in Mozambico, in Amazzonia, a sostengono dell’emporio solidale Dora di Reggio Emilia, di Casa Mia a Correggio, della Libreria del Teatro di Reggio Emilia, della Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica e dell’asilo parrocchiale di Finale Emilia colpito dal terremoto del 2012), e i restanti 4mila circa mila saranno destinati ad altri progetti di solidarietà dedicati alla memoria, alla comunità e all’antifascismo che già dai prossimi mesi verranno individuati.

“E’ davvero una bella sorpresa che arriva in un momento particolare dell’anno – commenta il presidente di Boorea, Luca Bosi – Vale ancora di più perché è frutto di un grande lavoro collettivo, cooperativo nel pieno senso della parola. Ho imparato anche a non stupirmi della generosità dei reggiani e questa volta è stata ancora più grande.

La Grande Cena 2019 è stata organizzata da Boorea con l’ausilio di Auser, ed è stata possibile grazie al lavoro gratuito degli chef Giuseppe Mancino, Maria Grazia Soncini, Giovanna Guidetti, Fabrizio Albini, Giovanni Mandara, Carmine Nasti e Massimiliano Telloli, dei loro staff e dei loro familiari, e grazie al lavoro volontario in cucina e in sala di Paolo, Loretta, Lisetta, Nivetta, Gianni e altri volontari del Salone delle Feste di Correggio.

Ha avuto il sostegno di Comune di Correggio, Comune di San Martino in Rio, Cantine Riunite & Civ, Iren, CCFS, Coop Alleanza 3.0, Sicrea Group, Proges, CCPL, Coopservice, Cir Food, Coopselios, Progeo, Legacoop Emilia Ovest, Accento coop. soc., Ambra, Confraternita dell’Aceto Balsamico Tradizionale, Consorzio del Parmigiano-Reggiano, Parè, Opas Coop e Grandi Salumifici Italiani, Assicoop Emilia Nord, Coop Multiservice, Arci Reggio Emilia, Ah bein! Bar, La Collina, La Fonte, Emc2 Onlus, Associazione Pizza Tramonti, Il Bianello Oli Alimentari, Bellucci Franco e Crovegli Carta. Hanno aderito Cgil, Cisl e Uil, WeWorld-Gvc, Associazione Giorgio La Pira, Arci Solidarietà, Fondazione Dopo di Noi onlus di Correggio, Federconsumatori, Banca Etica, La Fondazione Otello Sarzi, Fondazione E35, Fondazione Solidarietà Reggiana. L’edizione 2019 è stata patrocinata dalla Provincia di Reggio Emilia e dai Comuni di Reggio Emilia, Parma e Tramonti.