Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Il sondaggio, Bonaccini avanti su Borgonzoni: ma 25% indecisi

Secondo Ixé per Cartabianca il governatore uscente raccoglie il 47,2% delle indicazioni di voto rispetto al 40,1% della candidata leghista. Al presidente più voti della sua coalizione

REGGIO EMILIA – Nei sondaggi Stefano Bonaccini stacca Lucia Borgozoni. Secondo l’ultima rilevazione fatta dall’Istituto Ixe’ per la trasmissione di Rai 3 ‘Cartabianca’, e pubblicata nei giorni scorsi, il governatore uscente dell’Emilia-Romagna raccoglie il 47,2% delle indicazioni di voto rispetto al 40,1% della candidata leghista del centrodestra.

Dal sondaggio appare anche con chiarezza che Bonaccini che raccoglie molti consensi anche al di fuori della coalizione di centrosinistra che lo appoggia, accreditata del 44%, piu’ di quanto non faccia Borgonzoni nel suo campo di riferimento (il centrodestra e’ al 41,9%). Discorso inverso per i 5 stelle, invece: il Movimento e’ all’8,8% mentre il suo candidato presidente, Simone Benini, si ferma al 7,8%. Per gli altri candidati in campo si esprime invece il 4,9% degli elettori.

Rimane comunque una larga fetta di indecisi, pari al 25%. Per quanto riguarda i partiti, il Pd e’ al 29,4 mentre la lista civica di Bonaccini tocca il 7,8% davanti alle altre liste della coalizione di centrosinistra, che sono invece al 6,8%. Nel centrodestra invece la Lega e’ accreditata del 27,8% con Fdi al 7,9% e Forza Italia al 4,2%, più altri del centrodestra al 2%.

Rispetto all’affluenza, il 66% degli emiliano-romagnoli afferma che andra’ sicuramente a votare, mentre il 6,8% dice con sicurezza che disertera’ le urne. La quota rimanente e’ possibilista sul presentarsi al seggio. Dal sondaggio emerge poi che Bonaccini e’ piu’ conosciuto dagli elettori in regione rispetto a Borgonzoni (79,2% contro 69,8%), ma il 14% degli emiliano-romagnoli non conosce nessuno dei due. La maggior parte degli elettori ha poi fiducia in Bonaccini (68,6%) piu’ che in Borgonzoni (40,5%).

Infine, alla domanda su quale sara’ il prossimo presidente della Regione Emilia-Romagna, a prescindere dalle proprie preferenze, il 53% e’ convinto che sara’ Bonaccini, il 22% indica Borgonzoni e il 5% pensa ad altri candidati, mentre il 20% non ne ha idea. La rilevazione dell’Istituto Ixe’ e’ stata realizzata tra il 13 e il 17 dicembre scorsi con interviste telefoniche (8.556 i contatti complessivi) a un campione casuale di 1.000 residenti maggiorenni in Emilia-Romagna, rappresentativo in base ai parametri di sesso, eta’ e provincia, con un margine di errore del 3% in piu’ o in meno.