I nuovi dischi del 2020

Alla vigilia del nuovo anno anticipiamo alcune delle novità previste nei prossimi mesi, cui se ne aggiungeranno altre non ancora programmate

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Alla vigilia del nuovo anno anticipiamo alcune delle novità previste nei prossimi mesi, cui se ne aggiungeranno altre non ancora programmate. In questo periodo riparte la macchina della musica italiana per risvegliare il mercato dei cd e del vinile, particolarmente toccato dalla crisi economica internazionale. C’è comunque un cauto ottimismo, forse dovuto anche all’arrivo di artisti di grosso calibro, da Claudio Baglioni a Carmen Consoli, Max Pezzali, J-Ax, Ermal Meta, Giusy Ferreri, Achille Lauro, Tommaso Paradiso, Matteo Bocelli, Gianluca Grignani, Brunori Sas, Ghali e a Francesco Gabbani,

Ancora una volta sarà naturalmente il festival di Sanremo, quest’anno targato Amadeus, a movimentare le uscite italiane del primo semestre. Bisognerà aspettare la primavera per il nuovo album di Claudio Baglioni di dodici brani, anticipato da “Gli anni più belli” che dà il titolo al nuovo film di Gabriele Muccino che arriverà nelle sale cinematografiche il 13 febbraio.

Il singolo della scorsa estate “Welcome to Miami (south beach)” è il nuovo “In questa città” dedicato alla città di Roma, hanno anticipato l’album di inediti di Max Pezzali che il 10 e 11 luglio sarà allo Stadio San Siro di Milano e il 2 luglio per la data zero allo Stadio Comunale di Bibione.

Probabilmente “12” sarà il titolo del nuovo album di Ermal Meta o del nuovo singolo, a due anni di distanza dall’album “Non abbiamo armi” che conteneva anche “Non mi avete fatto niente” con cui ha vinto il festival di Sanremo di quell’anno insieme a Fabrizio Moro.

Il 24 gennaio J-Ax torna con il nuovo album “Reale” cui ha collaborato anche Enrico Ruggeri e arriva a cinque anni dall’album solista “Il bello d’esser brutti” e a tre anni da “Comunisti col Rolex” con Fedez. Giusy Ferreri torna in concerto da marzo con “Giusy Ferreri Live 2020” che la vedrà ancora una volta protagonista nelle principali città italiane, preceduto dalla pubblicazione del nuovo album.

Anno importante per Carmen Consoli per un album di inediti e per il grande concerto all’Arena di Verona con oltre tre ore di musica dove andranno in scena le due anime musicali della ‘cantantessa’. Dopo il brano punk rock and roll “Delinquente” sta arrivando il nuovo album “1990” di Achille Lauro, fra pop, punk, rock, grunge, musica contemporanea.

Dopo il singolo estivo “È un’altra cosa” concepito con l’idea di essere un vinile sul lato A e una serigrafia con la copertina del singolo sul lato B, Francesco Gabbani è atteso con un nuovo lavoro discografico. Dopo “Non avere paura”, il pezzo nella colonna sonora del trailer della seconda stagione della serie originale italiana Netflix “Baby”, Tommaso Paradiso è atteso con l’album solista che farà da apripista a “Sulle nuvole tour” da ottobre in dieci palazzetti italiani.

Pochi mesi fa Matteo Bocelli ha firmato con la Capitol Records ed è al lavoro sul suo primo album dopo il duetto con il padre Andrea in “Fall on me”. Il nuovo singolo “Tu che ne sai di me” di Gianluca Grignani dal 31 dicembre, dopo una serie di episodi turbolenti, è il preludio al nuovo album e anche a un tour.

In arrivo anche Gigi Fizio con l’album “Io torno (parte 2)”, Caterina dopo il singolo “Quando”, Colapesce e Dimartinocon, Giuseppe Peveri detto Dente con il nuovo disco contenente i singoli “Anche se non voglio” e “Adieu”.

Il 10 gennaio Brunori Sas torna con l’album “Cip!” di 11 tracce anticipato a dicembre dal singolo “Per due che come noi”: “Parla con Dario” è il format di incontri con cui attraverserà l’Italia; il 17 arriva “Faccio un cinema” della band Il Triangolo, “S.A.D. storm and drugs” di Dardust, il 20 Ezio Bosso con “Grazie Claudio!”; il 24 Thomas annuncia il suo nuovo album “Imperfetto”.

A gennaio sono previsti anche Giovanni Truppi con “5”, Generic Animal con il nuovo album dopo il singolo “Presto” feat. Franco126. “Che vita meravigliosa” è il titolo dell’album con 11 inediti di Diodato dal 14 febbraio, anticipato dall’omonimo brano che fa parte della colonna sonora de “La dea fortuna” di Ferzan Ozpetek.

Il 21 febbraio Ghali torna con il secondo album dopo i singoli “Antisocial” con Ed Sheeran, “Flashback” e “I love you”, “Turbococco” e “Hasta la vista”; stessa data per il nuovo lavoro “Trasparenti” di Valentina Polinori.

Il 20 marzo Ghemon torna con “Scritto nelle stelle”, a tre anni da “Mezzanotte”; nuovi album per Alfio Antico dopo il singolo “Pancali cucina”, per Francesca Michielin anticipato dal singolo “Cheyenne” feat. Charlie Charles, per Annalisa anticipato dal singolo “Vento sulla luna”, per il cantautore Michelangelo Vood, per Galeffi anticipato da “America”.

Anche gli stranieri calano i loro assi: il 10 gennaio Selena Gomez torna con album d’inediti “Rare”, Ozzy Osbourne con “Ordinary nani”, Bon Jovi con “Bon Jovi 2020”, i Rolling Stones con un disco di inediti come un puzzle da mettere insieme le parti mancanti, Dua Lipa con “Future nostalgia”, la band inglese The 1975 con “Notes on a conditional form”, Lous And The Yakuza con “Gore”, Ellie Goulding, Sam Smith, gli Oceans con “The sun and the cold”.

Il 24 gennaio arrivano Behemoth con “I loved you at your darkest tour edition”, Mortiis con “Spirit of rebellion”, Novelists Fr con “C’est la vie”, Kirk Windstein con “Dream in motion”.

Il 31 gennaio la statunitense Kesha! torna con l’album di inediti “High road”, Shaam Larein con “Sculpture”, mentre il 7 febbraio è la volta di Bryan Ferry con “Live at the Royal Albert Hall 1974”, Green Day con “Father of all”, Sepultura con “Quadra”, Sylosis con “Cycle of suffering”, Delain con “Apocalypse & chill” e Our Mirage con “Unseen relations”.

“The slow rush” dei Tame Impala arriva il 14 febbraio, come anche “Become the hunter” di Suicide Silence, Polaris con “The death of me” dal 21; il 6 marzo Teho Teardo con “Ellipses dans l’harmonie” e Almanac con “Rush of death”.

In primavera arrivano “Balance” di Rihanna, i Pearl Jam, i Deep Purple, “A.L.I.C.I.A.” di Alicia Keys.

Sul fronte compilation il 10 gennaio arriva la compilation “Top Hits 2020” in due cd pop&indie e dance&urban con la vincitrice di X Factor 2019 Sofia Tornambene nel brano “A domani per sempre” e, in esclusiva, “Stelle cadenti” di Grido ft. J-Ax; “Love 2020” dovrebbe uscire il 17 gennaio e probabilmente sarà doppia; il 7 febbraio esce invece la compilation ufficiale del festival “Sanremo 2020”.

Più informazioni su