Elezioni regionali, la Rubertelli si candida con la Lega

L'imprenditrice reggiana, consigliere comunale a Reggio con Alleanza Civica, ha detto sì a Salvini. Fra i due schieramenti è aperta la caccia al voto moderato

REGGIO EMILIA – Cinzia Rubertelli si candida con la Lega Nord. Come anticipato ieri da Reggio Sera la capogruppo di Alleanza civica in consiglio comunale (candidata a sindaco per due volte a Reggio Emilia) ha sciolto gli indugi e ha deciso di correre per il partito di Salvini alle regionali. La sua candidatura sarà ufficializzata domani. Una discesa in campo frutto di un disegno deciso dall’alto e che sta suscitando qualche malumore nella Lega reggiana.

La strategia del leader della Lega e della candidata Borgonzoni (come del resto quella del loro sfidante Bonaccini che, con la sua lista civica, mira decisamente al voto moderato, ndr) è quella di andare a pescare voti al centro, in un elettorato moderato che la Rubertelli rappresenta e che le ha consegnato quasi 4mila e 500 voti alle ultime elezioni comunali (non a caso a Modena la Lega ha candidato Isabella Bertolini, ex parlamentare di Forza Italia).

La Rubertelli, lo ricordiamo, alle ultime elezioni regionali aveva fatto corsa a sé con la sua Alleanza civica che, al ballottaggio, aveva mantenuto un atteggiamento ambiguo su Roberto Salati, candidato del centrodestra dicendo, in sostanza, che non si sarebbe apparentata con il centrodestra, ma proponendo ai propri elettori di “non votare per il passato e favorire il cambiamento”.