Cna partecipa al progetto “Aziende multiculturali in Italia” promosso da UniParma

Focus group in via Maiella con alcune imprese associate: Full Service di Youssef Habachi, Aliasanaj Murat, Nely De Oliveira, Taoufik Menai della Cooperativa El Karama

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Recentemente il gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma si è aggiudicata il bando “Aziende Multiculturali in Italia” sostenuto dall’Oim, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Cna Reggio Emilia, come Cna Parma, ha aderito a questo importante progetto, organizzando un focus group con imprenditori immigrati e imprese multiculturali con l’obiettivo di raccogliere informazioni su aspetti quali: l’idea all’origine dell’impresa, se l’azienda era già multiculturale all’origine o lo è diventata in seguito, quali sono state le principali difficoltà incontrate, punti di forza/debolezza per lo sviluppo d’impresa, se hanno costituito l’impresa con italiani o con soci che appartengono a più nazionalità o se hanno assunto lavoratori italiani o di nazionalità diverse.

Al focus group erano presenti Ughetta Fabris, responsabile Cna Education, il professor Andrea Lasagni dell’Università di Parma e la psicologa Francesca Facchini, l’Associazione Mondinsieme con Nicoletta Manzini e le imprese straniere associate: Full Service di Youssef Habachi, operante nel settore edile (Egitto); Aliasanaj Murat, officina meccanica, impianti per auto, commercio e vendita di carburante (Albania); Nely De Oliveira, settore servizi pulizia industriale e civile (Brasile); Taoufik Menai della Cooperativa El Karama (Tunisia) operante nell’ambito dell’oleodinamica.

Cna Reggio Emilia annovera tra i suoi soci diverse centinaia di imprese condotte da immigrati e le stime sono in crescita (anche dal punto di vista dell’occupazione), in linea con i dati Camerali che attestano nel 2018 un segno più nella crescita di questo segmento (+1,9%). I settori maggiormente presenti all’interno dell’Associazione, sono edilizia e specializzazioni edili, vendita al dettaglio e settore terziario, imprese manifatturiere.

Scopo ultimo del progetto di ricerca condotto da UniParma sarà la realizzazione di una indagine campionaria con un questionario da sottoporre ad un target ampio di imprese multiculturali in tutta Italia, per analizzare il contesto socio economico del fare impresa nel nostro paese e le dinamiche interne, anche nell’individuazione della compagine societaria e forza lavoro delle imprese multiculturali o ibride.

Più informazioni su