Boretto, auto a fuoco: intossicato un 47enne

Una Ford Mondeo, di proprietà di un 23enne pakistano, è stata distrutta dalle fiamme. L'incendio è probabilmente doloso. Il Comune: "Eventi di questo tipo sono intollerabili"

Più informazioni su

BORETTO (Reggio Emilia) – Auto a fuoco nella notte a Boretto in via Goleto. Poco dopo mezzanotte sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco da Guastalla per spegnere le fiamme che stavano distruggendo una Ford Mondeo, di proprietà di un 23enne pakistano, nel cortile di un’abitazione di proprietà di un connazionale 47enne.

L’incendio, che è probabilmente d’origine dolosa, ha distrutto l’auto e provocato l’annerimento delle mura dell’abitazione del 47enne che è dovuto ricorrere alle cure mediche, perché è rimasto lievemente intossicato per l’inalazione del fumo (per lui 6 giorni di prognosi). I danni causati dall’incendio sono in corso di esatta valutazione. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Boretto.

Il Comune: “Eventi di questo tipo sono intollerabili”
L’Amministrazione comunale di Boretto “esprime disappunto per l’accadimento di un fatto simile, la cui gravità diventa ancora maggiore se, come sembra emergere dai rilievi effettuati dalle forze dell’ordine, l’origine dell’incendio è dolosa”.

Continua l’ente: “Nell’attesa che le indagini facciano il loro corso e che vengano individuati i responsabili, l’Amministrazione comunale prende ferma posizione nel sottolineare che eventi di questo tipo non possono essere tollerati e che l’attenzione da parte dell’amministrazione tutta è alta”.

Più informazioni su