Bagnolo, beve troppo e si fa trovare con la droga: arrestato

Il 42enne ha iniziato a distruggere la camera dove dormiva: i militari sono arrivati e hanno trovato circa un etto di hascisc

BAGNOLO (Reggio Emilia) – Un 42enne disoccupato, residente a Bagnolo, è stato arrestato ieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio dopo che i carabinieri gli hanno trovato in casa circa un etto di hascisc. Verso le 22 di ieri sera una pattuglia della stazione di Bagnolo, su input dell’operatore in servizio al 112, è intervenuta in una abitazione dove era stata segnalata la presenza di un uomo che, ubriaco, era andato in escandescenza all’interno della sua camera dove stava urlando e distruggendo l’arredamento.

I carabinieri sono entrati nella camera e hanno visto il 42enne seduto alla scrivania sopra alla quale, oltre a varie bottiglie di alcoolici mezze vuote, c’era un bilancino di precisione aperto, un pezzo di hascisc del peso di 13 grammi e altri 5 pezzi di hascisc del peso di circa un grammo e mezzo l’uno già confezionati ed alcuni frammenti di cellophane.

Visto che l’uomo stava confezionando la droga i militari hanno iniziato la perquisizione della sua stanza e hanno trovato in un cassetto un panetto di hascisc del peso di 65 grammi. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.