Arti artificiali per i mutilati in Siria, una serata per spiegare il progetto

L'evento si terrà giovedì 12 dicembre alle 20,30 al circolo Pigal di Reggio in via Petrella

REGGIO EMILIA – Un evento, giovedì 12 dicembre alle 20,30 al circolo Pigal di Reggio in via Petrella, per raccontare le fasi che hanno reso possibile la realizzazione del progetto “Arti artificiali per mutilati della guerra in Siria” e per presentare le nuove proposte.

E’ stato organizzato da Amar, costruire solidarietà che ha dato vita al progetto. Alla serata sono stati invitati esponenti delle istituzioni per sottolineare il fatto che il progetto realizzato in Siria è nato in questa città ed è frutto della generosa disponibilità dei singoli cittadini, delle cooperative, dei sindacati, delle associazioni, dei circoli di tutta la provincia di Reggio Emilia.

Durante l’incontro sarà proiettato il filmato che documenta il percorso fatto dall’installazione alla produzione degli arti all’università di Damasco.