Arriva la neve, fiocchi anche in pianura

Tra stanotte e domattina: sono attesi cinque centimetri nelle zone di pianura, intorno ai 15 sui colli e a 30 sulle montagne. Nuova imbiancata venerdì. Attivato il piano neve: 130 mezzi pronti

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Arriva la neve, probabilmente anche in pianura. Tra stanotte e domani mattina e’ infatti atteso “un veloce impulso perturbato con possibilita’ di precipitazioni nevose anche a quote basse, ma con scarse probabilita’ di accumulo”, segnala l’Arpae. I fiocchi sono attesi su tutto il territorio.

I quantitativi previsti, segnala la Protezione civile, sono intorno ai cinque centimetri nelle zone di pianura, intorno ai 15 sui colli e a 30 sulle montagne centro-occidentali (valori inferiori sui rilievi romagnoli). I fenomeni sono previsti in temporanea attenuazione nella seconda parte della giornata.

Arpae aggiunge pero’ che “permane l’incertezza determinata da una continua variazione degli scenari previsti dai modelli”, ma si “confermano le precipitazioni di venerdi’ che interesseranno prevalentemente il settore centro-occidentale con possibilita’ di nevicate fino a quote collinari e in pianura”. Per il week-end e’ atteso un miglioramento generale delle condizioni meteorologiche con tempo stabile e soleggiato.

In vista delle precipitazioni attese per domani il Comune di Reggio Emilia ha attivato oggi il “Piano neve”, predisposto in collaborazione con Iren Ambiente. Il parco mezzi a disposizione comprende 100 mezzi spalaneve con lame di grande dimensione, 30 mezzi medio/piccoli e 30 addetti spalatori. La rete stradale interessata e’ di 900 chilometri di cui 200 di viabilita’ primaria.

Il servizio di sgombero neve, in particolare viene attivato quando l’altezza del manto nevoso supera i 3 centimetri. Sono poi tre i livelli di intervento previsti a seconda delle strade interessate. Il primo livello riguarda le strade ad elevata intensita’ di traffico, come la circonvallazione o la via Emilia, per le quali e’ previsto un passaggio dei mezzi spazzaneve ogni tre ore. Il secondo livello riguarda le strade del centro storico, per cui e’ previsto un passaggio ogni sette, cosi’ come per le strade dell’area urbana che consiste in circa 650 chilometri. Per le piste ciclabili e i marciapiedi viene previsto un passaggio ogni dodici ore.

Il servizio di salatura antighiaccio riguarda la viabilita’ principale, i punti piu’ critici (ponti, sottopassi, alcune rotatorie) e alcuni marciapiedi e piste ciclopedonali. Sono 8 gli spargisale in dotazione. Misure ad hoc sono inoltre previste per strade e parcheggi. Per tutta la durata dell’evento nevoso e per le 72 ore successive e’ possibile chiamare il numero verde di Iren 800 679738, aperto 24 ore su 24 o il numero 800 212607 dalle 8 alle 17.

Più informazioni su