Zona stazione, nuove azioni per risanare la zona

Fra le varie azioni si prevede la creazione di un nuovo format di comunicazione per raccogliere le "voci" e le storie del quartiere

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Aspettando l’uscita del bando del Governo sul “Piano casa” a cui candidera’ un progetto di riqualificazione del quartiere, il Comune di Reggio lancia un nuovo pacchetto di azioni per risanare la zona “calda” della stazione ferroviaria. Si chiama “Costellazione Turri” (dal nome della via simbolo del degrado) e prevede un impegno economico di 190.000 euro, di cui 133.000 a carico della Regione nell’ambito della legge regionale 24 del 2003 sulla “sicurezza integrata”.

Gli interventi di prevenzione attuati – si legge in una delibera della giunta comunale – sono diversi. Da una “cooperativa di comunita’”, alla riqualificazione (gia’ annunciata dal sindaco Luca Vecchi) della piazzetta Domenica Secchi e dello spazio “Caffe’ Reggio” come “spazio civico di servizio all’intero quartiere, con infrastrutture d’interesse per coinvolgere i giovani”.

E ancora: un’azione di supporto alle famiglie del quartiere comprendente la distribuzione della spesa alimentare e il rinforzo delle attivita’ estive di collaborazione a famiglie, bambini ed adolescenti. Si prevede inoltre la creazione di un nuovo format di comunicazione per raccogliere le “voci” e le storie del quartiere, un potenziamento dell’attivita’ “educativa di strada” a favore dei giovani e delle persone in stato di dipendenza e la formazione di laboratori, animazione e spettacoli nelle piazze della zona, spesso teatro di spaccio e prostituzione.

Più informazioni su