Virtus Bologna troppo forte, la Grissin Bon affonda: 59-79

La verve di Johnson-Odom (20 i punti messi a segno) non apporta benefici ai propri compagni

REGGIO EMILIA – La Segafredo Virtus Bologna, versione schiacciasassi, demolisce la Grissin Bon nel proprio tempio. La verve di Johnson-Odom (20 i punti messi a segno) non apporta benefici ai propri compagni. Classifica alla mano: Segafredo Virtus Bologna 14; Sassari, Brindisi 10; Grissin Bon Reggio Emilia, Olimpia Milano, Fortitudo Bologna 8.

Primo quarto
La prima della classe si presenta al “PalaBigi” con il quintetto Delia, Gaines, Markovic, Ricci Weems. Coach Buscaglia, nel tentativo di arrestare la furia bolognese, si affida ai vari Fontecchio, Mekel, Johnson-Odom, Owens, Upshaw. La Virtus Bologna, sin dalle prime battute di gioco, mette in mostra la propria caratura aggiudicandosi il primo atto dell’incontro (15 a 21).

Secondo quarto
La compagine ospite sembra provenire da un altro pianeta. Arrestare il nemico è impresa assai ardua. Da annotare sul libro dei cattivi i nomi di Markovic e Pardon. Sul suono della campanella dell’intervallo il tabellone luminoso segna 31 a 40.

Terzo quarto
Un Johnson-Odom in serata di grazia non basta a sopperire allo strapotere fisico/tattico della compagine ospite. Gli errori commessi in difesa inducono il condottiero reggiano a chiamare time-out. Nonostante i suggerimenti impartiti la trama non muta. Il terzo step si chiude sul 42 a 58.

Quarto quarto
I bolognesi non concedono spazio di reazione ai bianco-rossi che svaniscono nella nebbia. Morale della favola, il match termina sul 59 a 79.

Il tabellino

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: 59 – 79

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Pardon 8, Candi 2, Poeta 5, Fontecchio, Infante, Owens 6, Vojvoda 2, Upshaw 4, Cipolla, Mekel 12, Johnson-Odom 20, Diouf. Allenatore: Buscaglia.

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: Deri, Pajola 3, Baldi Rossi 3, Gaines 16, Ricci 12, Delia 10, Markovic, Cournoos, Hunter 14, Weems 9, Teodosic 8, Nikolic. Allenatore: Djordjevic.

Parziali: 15 – 21; 16 – 19; 11 – 18; 17 – 21.

Arbitri: Baldini, Borgo, Belfiore.

Note – Al 14’ fischiato fallo tecnico a Markovic e a Pardon.