Video a luci rosse dopo la partita della Reggiana, ora partono le denunce

Il portiere della Reggiana Matteo Voltolini e la ragazza sono andati per vie legali: aperta un'indagine per scoprire chi lo ha girato e chi lo ha diffuso

REGGIO EMILIA – Il portiere di riserva della Reggiana, Matteo Voltolini e la ragazza, che sono comparsi in un video ripreso in un bagno di una discoteca reggiana domenica sera, hanno presentato denuncia nei confronti di chi lo ha fatto e di chi lo ha diffuso on line.

Il portiere è stato sospeso per una settimana dalla squadra che lo avrebbe fatto, secondo quanto comunicato, per una forma di tutela nei confronti dell’atleta in attesa di chiarire i contorni della vicenda, ma ora a rischiare è chi ha fatto il video, che potrebbe essere presto identificato e anche chi lo ha diffuso su WhatsApp.

Sulla vicenda è stata anche aperta un’indagine. Il video è stato ripreso da qualcuno che pochi secondi dopo che i due ragazzi sono entrati in bagno, si è infilato in quello di fianco e ha ripreso i due in atteggiamenti intimi. La diffusione del video è stata virale.