S. Ilario, arrestato mentre ruba in un appartamento

Un albanese di 22 anni, Gjekal Kol, è finito in manette per furto aggravato in una casa di via Matteotti: si sta cercando il complice

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Un albanese di 22 anni, Gjekal Kol, è stato arrestato per furto aggravato in concorso dai carabinieri, ieri sera a S. Ilario, dopo che è stato sorpreso mentre rubava in un’abitazione di via Matteotti con un complice che è riuscito a fuggire.

Al giovane i carabinieri hanno sequestrato una Opel Astra, utilizzata dai ladri per raggiungere l’abitazione, con dentro vari strumenti da scasso tra cui tronchesi, cacciaviti, piedi di porco e tenaglie. L’arrestato aveva con sé alcuni monili d’argento, probabilmente oggetto di furto, dato che, da un primo controllo, non sembra essere stato rubato nulla dall’abitazione di via Matteotti visitata dai ladri e messa a soqquadro.

E’ successo ieri sera poco dopo le 18 quando i carabinieri di Sant’Ilario, su input dell’operatore del 112 chiamato da un cittadino, sono intervenuti in via Matteotti dove erano stati segnalati due sconosciuti che, arrivati a bordo di una Opel Astra, erano entrati in una abitazione. I militari, arrivati sul posto, hanno trovato l’auto e, dopo aver tolto le chiavi dell’accensione, hanno atteso l’arrivo dei ladri.

I due malviventi sono arrivati poco dopo: uno alla vista dei carabinieri è fuggito, mentre l’altro, l’utilizzatore dell’auto, è stato bloccato. Le indagini ora proseguono per risalire all’identificazione del complice.