Rugby, i Diavoli reggiani non lasciano scampo alla Lazio foto

A Roma finisce 34-7 per il ValorRugby Emilia, superlativa prestazione degli avanti reggiani

REGGIO EMILIA – Prova di forza del Valorugby Emilia che a Roma, sotto una pioggia battente, supera la Lazio al termine di ottanta minuti dominati e quasi sempre avanti nel punteggio. Grande protagonista dell’incontro il tallonatore italo-sudafricano Luhandre Luus, autore di una tripletta, e premiato al termine della partita con il boccale di birra del “Peroni Player of the Match”. L’altra meta reggiana porta la firma del centro tongano Latu Vaenu. Impeccabile il piede di Davide Farolini che ha trasformato le quattro mete e segnato anche due calci piazzati per il 7-34 finale. Cinque punti in classifica, quindi, per i Diavoli che risalgono la classifica issandosi al quarto posto.
LA CRONACA – Rispetto alle formazioni annunciate alla vigilia c’è solo un cambio in casa reggiana con Nico Quaranta che prende il posto, nel XV iniziale, di Dario Chistolini, fermato dalla febbre. Prima del kick off osservato un minuto di silenzio in memoria di Marco Triches, il rugbista di Alessandria, morto insieme ai colleghi Vigili del Fuoco Antonino Candido e Matteo Gastaldo, durante un intervento martedì scorso ad Alessandria.

Si gioca con un forte vento e sotto una pioggia battente. I Diavoli partono come sempre a tutta. Dopo la meta in 15 secondi di settimana scorsa, questa volta bastano due minuti al Valorugby per andare a segno con il tallonatore Luhandre Luus.

La trasformazione di Davide Farolini porta i Diavoli avanti 7-0 nel punteggio. Il vantaggio dura poco, perché al 6’ Albanese (bellissimo il duello con Panunzi tra due dei mediani di mischia più promettenti del rugby italiano) punisce un buco difensivo del Valorugby servendo De Gasperi per la meta che, trasformata da Bonifazi, impatta il risultato sul 7-7. Al 21’ da un “intercetto” di Majstorovic nasce una azione offensiva insistita dei Diavoli che frutta un calcio di punizione trasformato da Farolini per il 10-7 Valorugby. Al 35’ Reggio allunga con una meta spettacolare di Latu Vaeno servito da Rodriguez con un passaggio da manuale. Farolini non sbaglia e porta i suoi avanti per 17-7. Reggio avrebbe anche la possibilità di allungare sul finire di tempo, ma è bravo Albanese a fermare l’azione di Balsemin lanciato verso la linea di meta.

Si va così al thè caldo con il risultato di 17-7 per il Valorugby.

Reggio comincia forte anche il secondo tempo e dopo appena sei minuti va ancora in meta con Luus al termine di un’azione prolungata del pacchetto di mischia per il 24-7 trasformato da Farolini. La mischia reggiana rasenta la perfezione e al 67’ manda ancora in meta Luus per la tripletta personale del tallonatore italo-sudafricano: 31-7 dopo la trasformazione di Farolini che poi al 70’ arrotonda il risultato con un altro calcio piazzato.

A Roma finisce 34-7 per il Valorugby che, grazie ai cinque punti conquistati, sale al quarto posto in classifica avvicinandosi ulteriormente alla vetta.

IL TABELLINO
Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 9 Novembre 2019
PeroniTOP12 – IV giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Valorugby Emilia 7-34 (7-17)
Marcatori: p.t.  3’ m. Luus tr Farolini (0-7), 7’ m. De Gaspari tr Bonifazi (7-7), 22’ cp Farolini (7-10), 36’ m. Vaeno tr Farolini (7-17) s.t. 45’ m. Luus tr Farolini (7-24), 69’ m. Luus tr Farolini (7-31), 78’ cp Farolini (7-34)
S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Vella (69’ Baffigi), Coronel, Mccann; De Gaspari; Cozzi (57’ Bossola), Albanese (70’ Loro); Duca (cap), Angelone (75’ Marra), Lomidze; Cacciagrano, Milan; Garfagnoli (50’ Forgini), Ferrara (58’ Corcos), Quiroga (58’ Di Roberto). All. Montella
Valorugby Emilia: Farolini; Costella (78’ Falsaperla), Majstorovic, Vaeno; Paletta (61’ – 71’ Romano) (78’ Bertaccini); Rodriguez, Panunzi (75’ Bacchi); Mordacci (cap) (78’ Ferro); Amenta (68’ Favaro), Rimpelli (75’ Messori); Ruffolo, Balsemin; Randisi, Luus, Quaranta (68’ Sanavia). All. Manghi
Arbitro: Riccardo Angelucci (Livorno); AA1 Franco Rosella (Roma), AA2 Edoardo Meo (Roma); Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma)
Cartellini: Al 60’ cartellino giallo a Guido Randisi (Valorugby Emilia)
Calciatori: Davide Farolini (Valorugby Emilia) 5/5, Alberto Bonifazi (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/2
Note: giornata fredda a Roma. Spettatori presenti circa 600.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0, Valorugby Emilia 5
Man of the Match: Luhandre Luus (Valorugby Emilia)