Guastalla, promette lavoro ma è una truffa: denunciato

Un commerciante pakistano 54enne, residente a Reggio è accusato di aver raggirato un connazionale 44enne e di avergli spillato 13mila euro

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Un commerciante pakistano 54enne, residente a Reggio, è stato denunciato per falsità materiale commessa da privato in atto pubblico e truffa, dai carabinieri di Guastalla, per aver raggirato un connazionale 44enne a cui aveva promesso un lavoro.

L’origine della vicenda risale alla fine dell’anno scorso quando il 44enne pakistano ha sporto denuncia ai carabinieri di Guastalla sostenendo di essere rimasto vittima di una truffa da parte di un connazionale che, spacciandosi come il “mago di Reggio Emilia”, gli aveva promesso di aiutarlo a trovare un lavoro e a ricongiungersi con i suoi familiari.

Il 54enne aveva ottenuto, in cambio del suo interessamento, circa 13mila euro. Tuttavia, una volta presi i soldi, non era riuscito a trovare un lavoro al connazionale, né a fargli ottenere l’ingresso in Italia dei familiari, dato che i nulla osta per lavoro subordinato dati alla vittima e relativi all’assunzione di due suoi familiari erano falsi.