Boretto, deruba due donne al lido Po: denunciato

Decisivi i riconoscimenti di derubate e testimoni: furto aggravato e continuato l’accusa mossa a un 30enne marocchino

BORETTO (Reggio Emilia) – Un trentenne marocchino residente a Gualtieri è stato denunciato per furto aggravato dopo che, in settembre, aveva derubato una 43enne di Guastalla e una 45enne di Reggio Emilia in un locale al Lido Po di Boretto. Approfittando della distrazione delle due derubate, che stavano parlando con i loro amici, l’immigrato aveva rubato le loro giacche e borse con dentro documenti personali, denaro e telefoni cellulari.

Era stato scoperto da una delle due derubate ed era stato fermato dal responsabile della sicurezza del locale di fronta a cui aveva ammesso di averle derubate, dichiarandosi disponibile a restituire il maltolto che aveva nascosto all’esterno del locale. Tuttavia, una volta fuori, il marocchino era riuscito a fuggire. Tuttavia, grazie alla descrizione delle due donne, i carabinieri sono riusciti a risalire al 30enne nordafricano residente a Gualtieri che ora è stato denunciato.