Via Adua, immigrato accoltellato da connazionale: una denuncia

Un gambiano di 29 anni è stato accusato di lesioni aggravate dopo che, nella notte fra mercoledì e giovedì aveva aggredito un 24enne accusandolo di avergli rubato il telefonino

REGGIO EMILIA – Un gambiano di 29 anni è stato denunciato per lesioni aggravate dopo che, nella notte fra mercoledì e giovedì, in via Adua, aveva aggredito con un coltello un connazionale di 24 anni accusandolo di avergli rubato il telefonino.

E’ stato il gambiano, barcollante con numerose macchie di sangue sugli indumenti,  derivanti da alcune ferite da taglio superficiali, a fermare una volante della polizia e a raccontare loro che era stato aggredito dal connazionale che, dopo avergli dato qualche pugno, gli aveva anche inferto delle coltellate che, per fortuna, lo avevano colpito solo di striscio sulle braccia e sulle cosce.

L’uomo è stato portato all’ospedale di Reggio Emilia. Le sue condizioni non destano preoccupazioni. Gli agenti sono riusciti a risalire all’autore del fatto, E.N., un gambiano di 29 anni che è stato denunciato a piede libero per lesioni aggravate.