Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti in città e in provincia di venerdì, sabato e domenica

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 25 ottobre e che gli eventi vanno fino a domenica 27 ottobre.

Città

Teatro Valli: Monumenti” con il Duo Métamorphoses – Andrea Corazziari, Antoine Didry Demarle, pianoforti – è l’appuntamento che il Festival Aperto propone sabato 26 ottobre (ore 18.00) per il ciclo “Sol # – Suoni nello spazio”. Sul suggestivo palcoscenico del Teatro Municipale Valli, che accoglie contemporaneamente sia spettatori, sia artisti, il Duo Métamorphoses accosta classici e novità della produzione contemporanea, fra XX e XXI secolo, in un programma che si sposta in mondi diversi.

Chiostri di San Pietro: “Ritratto di giovane donna” del Correggio-Un capolavoro dal Museo Ermitage di San Pietroburgo – esposizione di uno dei capolavori del Rinascimento: il Ritratto di giovane donna di Antonio Allegri detto il Correggio. Orari: martedì-venerdì 10-13 e 15-19; sabato, domenica e festivi 10-19; chiuso lunedì; ingresso a gruppi ogni 30 minuti negli orari di mostra a partire dalle ore 10; la visita è guidata dallo staff della Fondazione Palazzo Magnani ed è consigliata la prenotazione – Info: Fondazione Palazzo Magnani tel. 0522.444446.

Auditorium Peri: sabato alle 17, per la rassegna “Soli Deo Gloria – concerti d’organo nelle chiese”, “Clara. La vita e la musica di Clara Wieck Schumann nei 200 anni dalla nascita”, concerto con guida all’ascolto in collaborazione con EWMD – European Women Management Development; Igor Cantarelli violino, Gregorio Buti violoncello, Elisa Copellini pianoforte, Silvia Perucchetti relatrice. Info: Istituto Peri tel. 0522.456782; 339.3940620.

Teatro San Prospero: sabato sera (ore 21) al tearo San Prospero la Compagnia Teatro del Cigno presenta “Orchestra Titanic”, regia di Ilaria Carmeli. Una commedia onirica in cui quattro clochard, tutti con un passato da dimenticare, vivono in una stazione abbandonata, nella beckettiana attesa che un treno si fermi e li porti “colà, dove vanno gli altri”. Ma a cambiare i loro destini sarà l’incontro con uno strano personaggio caduto da un treno in corsa che afferma di essere il famoso mago Houdini.

Collezione Maramotti: fino a domenica, negli spazi della Collezione Maramotti, andrà in scena, nell’ambito del Festival Aperto 2019, “Sisyphus / Trans / Form” lo spettacolo del coreografo greco Dimitris Papaioannou.

Binario 49: si aprirà sabato alle 17.30, al Binario 49 (via Turri 49), la mostra fotografica “Breaking Free. Voci e storie dei bambini nati dalla guerra” dell’artista franco-siriano Sakher Almonem. La mostra, ad ingresso libero, per la prima volta in Italia, illustra attraverso le immagini le storie dei bambini, oggi adulti, nati a seguito del conflitto balcanico, e quelle delle loro madri, vittime di violenza.

Festival Aperto: Il Festival Aperto porta a Reggio Emilia questo fine settimana la Compagnia Adrien M. & Claire B. con Acqua Alta, titolo unico, che offre tre esperienze diverse allo spettatore, fruibili anche separatamente: Acqua Alta – Noir D’Encre, lo spettacolo con danza e immagini digitali dal vivo (prima italiana sabato 26 ottobre ore 20.30, domenica 27 ottobre ore 18 al Teatro Cavallerizza); Acqua Alta – La traversée du miroir, un libro i cui disegni e volumi di carta costituiscono le scene di una storia animata, visibile in realtà aumentata (venerdì 25 ottobre ore 16.00 – 20.00; sabato 26 ore 11.00 – 13.00 e ore 16.00 – 20.00 Ridotto del Teatro Valli); Acqua Alta – Tête-à-Tête, esperienza di realtà virtuale che permette di vivere la scena immergendosi in essa con un visore (venerdì 25 ottobre ore 16.00 – 20.00; sabato 26 ore 11.00 – 13.00 e ore 16.00 – 20.00 Ridotto del Teatro Valli, riservata ad un pubblico a partire dai 13 anni).

Piccolo Teatro San Francesco: sabato 26 ottobre al Piccolo Teatro San Francesco da Paola (ore 21.00, via Emilia Ospizio, 62 – Reggio Emilia) riparte la rassegna teatrale TEATRIX con “Rumori fuori scena” della Compagnia “Teatro Barrique”.

Circolo equitazione: venerdì sera il Circolo Equitazione di Reggio Emilia apre le porte alla Lega Italiana per la Lotta ai Tumori sezione di Reggio Emilia, per dare voce alla prevenzione. Ospite d’eccezione sarà Salvo Noè, psicologo e psicoterapeuta, consulente di RAI1 e autore del bestseller “Vietato Lamentarsi” (ed. S. Paolo) , il cui logo è stato scelto da Papa Francesco come monito sulla porta del suo studio.

Santa Croce: parla ghanese la prossima tappa delle “Cucine senza Frontiere”, la rassegna gastronomica musicale proposta dall’associazione Città Migrante. L’appuntamento è per sabato sera alle 20 alla stazione di Santa Croce in via Manicardi 1 a Reggio Emilia per “Una serata in Ghana”. Ci saranno cibo, socialità e musica dal vivo con Lamin, di origine ghanese, e i dj zet della Jazzy Pius Crew. Per prenotare la cena, scrivere o chiamare il numero 338/7663416.

Provincia

Montecchio: la 890^ Fiera di San Simone di Montecchio Emilia (RE) si svolge da sabato a lunedì. Alla Fiera si trovano bancarelle, produttori e commercianti del mondo agricolo, artigianale e commerciale, mostra agricola e commerciale “Montecchio in Mostra”, mercatino di antiquariato, mostre, luna park, sport.

Albinea: con la Festa d’Autunno dei “Ciccioli balsamici”, in programma sabato 26 e domenica 27 ottobre, torna ad Albinea un importante appuntamento con i prodotti tipici della tradizione reggiana e con il divertimento.

Scandiano: sabato e domenica si terrà la mostra Regionale dell’Elettronica – telefonia, componentistica, computer, hi-fi car, radiantismo CB e OM, videoregistrazione, mercatino delle pulci radioamatoriali – c/o Centro Fieristico, piazza Prampolini 1; 26 ottobre: 9-18,30; 27 ottobre: 9-18 – Info: Comune/Ufficio Fiere tel. 0522.857436.

Brescello: sabato 8xUniOne – rassegna dell’Unione Bassa Reggiana; Motore… Azione! – cineturismo, storie, registi e film nella Bassa reggiana: un viaggio nei film girati nel nostro territorio – c/o Ufficio Turistico, viale Cavallotti 37 – ore 10 – Info: Unione Bassa Reggiana tel. 0522.655455.

Brescello: domenica Musica intorno al Fiume – Corale Città di Parma – Giovanna Emanuela Fornari organo, Simone Campanini direzione – musiche di Byrd, Mendelssohn, Brahms – c/o Chiesa di Santa Maria Nascente, piazza Matteotti – ore 21 – Info: Associazione culturale Giuseppe Serassi tel. 340.6349601.

Castelnovo Sotto: domenica terza festa della porchetta a Meletole di Castelnovo Sotto organizzata da Auser Telefono Amico. L’appuntamento è alle 12 nella sala civica in via Melegari. Il menù prevede antipasti misti, risotto con salciccia, porchetta e torte miste: il costo è di 22 euro a persona. Per chi desidera partecipare al pranzo è obbligatoria la prenotazione contattando Auser Telefono Amico o in via Della Conciliazione 4 a Castelnovo Sotto o telefonando allo 0522/683046.

Fabbrico: due grandi artiste. Due donne. Due fedeli amiche. Due vite eccezionali, dense di emozioni. Due voci inconfondibli e senza tempo. Le loro canzoni più amate: La Vie en rose, Hymne à l’Amour, Just a Gigolo, Lili Marleen. Édith Piaf e Marlene Dietrich. «MarlenEdith» – al teatro Pedrazzoli di Fabbrico sabato sera alle 21, nell’ambito della Stagione 19/20 – è uno spettacolo di teatro canzone, un recital che narra la storia di Marlene Dietrich ed Édith Piaf, della loro amicizia. Un racconto fatto di parole e musica, interpretato dall’attrice Gaia Ferrara con Graziana Borciani (Édith Piaf) e Stefania Seculin (Marlene Dietrich). Ad accompagnarle al pianoforte e alla fisarmonica Lamberto Lipparini. Biglietti: intero 15 euro, ridotto 13.

Rolo: sabato e domenica la fiera di San Simone – Rassegna Agroalimentare e Folkloristica; la via dei sapori, artisti di strada, mestieri antichi, mercatino e curiosità, antiquariato, stands gastronomici, spettacoli – in centro storico – tutto il giorno – Info: Comune tel. 0522.658011; Roloinfesta tel. 339.3237126.

Carpineti: domenica 27 ottobre arriva il terzo ed ultimo appuntamento della 56ª edizione della Festa della Castagna di Marola, impreziosito dall’Angolo del Savurett, confettura di pere Spalèr. L’apertura della manifestazione è come sempre fissata per le 10 in piazza Giovanni da Marola con il via del Mercato dei prodotti tipici del territorio e dell’artigianato: sempre da lì alla stessa ora partirà la passeggiata guidata di IdeaNatura alla scoperta dei castagneti e dei metati del luogo.

Carpineti: domenica a Cortogno di Casina festa lungo le strade del paese tra bancarelle, musica e folklore, stand gastronomici, marroni nostrani, caldarroste, vin brulè, prodotti tipici dell’Appennino Reggiano e pranzo rustico.