Poviglio, a casa nascondeva la droga: denunciato un ventenne

Oltre all'etto e mezzo di marijuana i carabinieri hanno sequestrato anche il classico kit propedeutico allo spaccio

POVIGLIO (Reggio Emilia) – Un ventenne disoccupato residente a Poviglio è stato denunciato per detenzioni ai fini di spaccio di stupefacenti: i carabinieri hanno trovato a casa sua un etto e mezzo di marijuana. A portare i militari della stazione locale nell’abitazione dove alloggiava il 20enne sono state le indagini compiute dopo una serie di controlli, in paese, su alcuni assuntori di droga.

E così i carabinieri di Poviglio si sono appostati sotto il domicilio del ventenne in un appartamento del paese e quando hanno avuto certezza della presenza del giovane in casa sono andati a perquisirla. Il giovane pensava di evitare i controlli mostrandosi collaborativo nel consegnare spontaneamente 10 grammi di marijuana.

Tuttavia, quando ha capito che i carabinieri avevano intenzione di perquisire la casa, vista anche la presenza di Samir, l’unità cinofila della polizia provinciale giunta in supporto ai militari di Poviglio, ha collaborato prelevando uno zaino con dentro 140 grammi di marijuana che ha consegnato spontaneamente ai carabinieri che poi hanno trovato e sequestrato anche due bilancini di precisione, un trita marijuana e alcuni barattoli vuoti usati per contenere droga.