Fiere, in pista quattro possibili acquirenti

Oltre a Terminal One, che ha offerto sei milioni, ci sono un paio di reggiani e una realta' del Veneto che al momento sembra la piu' accreditata all'acquisto. Gli organizzatori degli eventi invocano un piano pluriennale, ma per il liquidatore la priorità è vendere

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Clima rovente questa mattina alle fiere di Reggio Emilia, dove gli organizzatori delle manifestazioni hanno chiesto, per l’ultima volta, che la gestione dei capannoni di via Filangeri sia affidata con un bando pluriennale. Il liquidatore Aspro Mondadori ha pero’ fatto capire che la priorita’ assoluta resta vendere per liquidare i creditori, alcuni dei quali in attesa dal 2012 del rimborso delle perdite subite.

Mondadori sottolinea di aver ricevuto diverse richieste di informazioni che, spera, si concretizzino in offerte di acquisto degli immobili entro il 31 ottobre. In questo scenario verra’ aperta una nuova procedura pubblica di vendita.

Attualmente gli interlocutori sarebbero quattro: oltre alla proposta dell’ex gestore degli eventi Terminal One, che ha offerto sei milioni di euro, ci sono un paio di reggiani e una realta’ del Veneto che al momento sembra la piu’ accreditata all’acquisto. Ipotesi che non rassicura gli organizzatori che temono lo sbarco nei padiglioni fieristici di altre attivita’.

Più informazioni su