Le rubriche di Reggiosera.it - Interventi

“Ex Reggiane, un conclamato incubatoio di illegalità”

Fabrizio Aguzzoli, consigliere pentastellato: "La strategia dell'amministrazione è di contenere queste persone senza dimora in un luogo indegno poiché non si sa come gestirli"

Più informazioni su

REGGIO EMILIAL’amministrazione, con le parole dell’assessore Tria, ha ribadito in consiglio comunale pochi giorni fa di non voler intervenire per risolvere la situazione. La strategia è di contenere queste persone senza dimora in un luogo indegno poiché non si sa come gestirli.

Sorprende sentire da un uomo di legge che spaccio ed accoltellamenti sono dovuti ad una convivenza nel degrado, come se non si trattasse di un luogo occupato illegalmente.

Non può esistere un concetto di legalità ad hoc, ma la legge deve essere uguale per tutti ed è questo che come rappresentanti dei cittadini dobbiamo esigere. Rispetto e ripristino della legalità, progettualità per uno spaccato di umanità che non può essere trattato come polvere spinta sotto il tappeto dei proclami.

Deve esistere un programma ben definito per eliminare l’illegalità, per risolvere il degrado e recuperare la dignità. non si può vivere nell’emergenza, e non si può confidare esclusivamente nel volontariato e nella carità, mancando completamente di ideazione e lungimiranza. Se le problematiche hanno una collocazione toponomastica, la ricaduta è su tutta la cittadinanza e non lo si può più tollerare.

Fabrizio Aguzzoli, consigliere comunale Movimento 5 Stelle

Più informazioni su