Castellarano, boato nella notte: esplode il bancomat

I malviventi hanno preso di mira la Banca Popolare di Milano. Ingenti i danni strutturali alla filiale bancaria

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Un boato ha squarciato il silenzio della notte da Castellarano dove, poco dopo le 3, ignoti malviventi hanno fatto esplodere il bancomat della Banca Popolare di Milano di via Radici Nord. A dare l’allarme ai carabinieri un cittadino che ha sentito il boato causato dalla deflagrazione.

Secondo i primi accertamenti dei militari della stazione locale, che indagano insieme ai colleghi del nucleo operativo della compagnia di Castelnovo Monti, i malviventi, fuggiti dopo il colpo, avrebbero posizionato esplosivo cosiddetto a “marmotta” per poi far esplodere la struttura con un contatto elettrico.

Rubato il danaro contante, in corso di quantificazione, sono poi fuggiti. Il conto esatto dei danni, anche strutturali, sarà fatto nelle prossime ore. Sulla vicenda indagano i carabinieri.