Campagnola, arriva la giornalista freelance Francesca Mannocchi

Martedi alle 21, alla biblioteca, la reporter che si occupa in particolare di migrazioni e conflitti. Ha realizzato reportage in Siria, Iraq, Palestina, Libia, Libano, Egitto e Turchia

CAMPAGNOLA (Reggio Emilia) – Nuovo appuntamento con “Autori in prestito” che a Campagnola ospiterà la giornalista Francesca Mannocchi, reporter che si occupa in particolare di migrazioni e conflitti. Ha realizzato reportage in Siria, Iraq, Palestina, Libia, Libano, Egitto e Turchia. Martedi alle 21 sarà alla Biblioteca di Campagnola per raccontare i libri, i film e la musica della sua vita.

Giornalista freelance, Francesca Mannocchi si occupa di migrazioni e conflitti. Collabora con diverse televisioni e giornali italiani e internazionali (L’Espresso, Al Jazeera English, The Guardian, The Observer, Sky Tg24, La7…). Ha realizzato reportage in Siria, Iraq, Palestina, Libia, Libano, Afghanistan… Ha ricevuto il Premiolino per il giornalismo nel 2016 e il Premio Giustolisi con l’inchiesta Missione impossibile sul traffico di migranti e sulle carceri libiche.

Nel 2018 ha diretto con il fotografo Alessio Romenzi il documentario “Isis, Tomorrow”, presentato alla 75^ Mostra del Cinema di Venezia. Ha pubblicato “Io Khaled vendo uomini e sono innocente” (Einaudi, 2019).