Vende piscina on line, ma è una truffa: denunciato

Un 34enne di Canossa è stato indagato per truffa con l'accusa di aver raggirato un 50enne ravennate

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Un 34enne di Canossa è stato denunciato per truffa con l’accusa di aver raggirato un 50enne ravennate a cui aveva venduto, su una piattaforma on line, una piscina da installare fuori terra, del costo di 1.400 euro, che non aveva mai consegnato.

La vittima, un 50enne ravennate, ha risposto ad un annuncio sulla piattaforma acquistando una piscina da installare fuori terra per un costo di 1.400 euro che ha versato, come concordato con il venditore, tramite bonifico sull’iban del conto corrente fornitogli dal venditore. Quando non ha ricevuto quel che ha acquistato si è reso conto di essere stato raggirato e ha sporto denuncia ai carabinieri di Montecchio.

Dopo una serie di riscontri tra il numero telefonico associato all’inserzione esca e il conto corrente dove erano confluiti i soldi, i militari sono risaliti al 34enne di Canossa che è stato denunciato per truffa.