Truffa a Montecchio, attende la caparra ma trova il conto svuotato

Denunciato dai carabinieri un bergamasco 40enne che si era detto interessato all'acquisto di uno scooter elettrico

Più informazioni su

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Ha pubblicato una inserzione sul web per vendere uno scooter elettrico per anziani, a un prezzo di 3.300 euro. E’ stato contattato da un sedicente acquirente che ha chiesto di pagare la caparra di 900 euro circa con la modalità della ricarica del Postamat. Ma al termine dell’operazione è stato il venditore che, invece di ritrovarsi i soldi sul conto, si è visto prelevare il denaro dallo stesso conto, attraverso il sistema dell’inserimento di un apposito codice fornito dall’acquirente.

Dopo l’accredito, il compratore si è eclissato. All’uomo truffato, un 20enne residente a Montecchio, non è rimasto altro da fare che recarsi dai carabinieri del paese per denunciare l’accaduto. I militari, grazie ai dati forniti dalla vittima e alle indagini telematiche effettuate, sono risaliti a un uomo di 40 anni, residente a Bergamo, già noto per precedenti specifici, che è stato denunciato per truffa.

Più informazioni su