Sul menu il pesce è fresco, invece è surgelato: ristoratrice denunciata

Nei guai una esercente reggiana accusata di tentata frode in commercio dopo un'ispezione dei Nas

REGGIO EMILIA – I carabinieri del Nas di Parma, nell’ambito dei servizi rivolti a garantire la sicurezza alimentare nel settore della ristorazione, hanno controllato alcune attività di ristorazione a Reggio Emilia per assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative.

In un ristorante di Reggio Emilia i Nas hanno accertato irregolarità. In particolare nel corso dei controlli, i militari operanti hanno constatato che il menù fornito ai clienti, per le pietanze a base di pesce, riportava fraudolentemente la dicitura “pesce fresco”.

Di fatto, però, l’attività commerciale deteneva soltanto prodotti ittici surgelati. Alla luce di quanto accertato i Nas hanno denunciato il proprietario dell’attività di ristorazione, una donna reggiana, per tentata frode in commercio.