Reggiana sprecona, solo un pareggio con il Fano

I granata non riescono ad approfittare delle numerose occasioni da gol e chiudono zero a zero un incontro che avrebbero potuto e dovuto vincere

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Reggiana non riesce ad approfittare delle numerose occasioni da gol e chiude zero a zero un incontro con il Fano che avrebbe potuto e dovuto vincere. La palla-gol più clamorosa capita proprio nell’ultimo dei cinque minuti di recupero assegnati dal direttore di gara: sembrava un gol fatto per i granata, ma da pochi passi Kargbo di testa non fa centro. Da segnalare a tempo scaduto l’espulsione di Beduschi per il Fano. Il pareggio sta stretto alla Reggiana che nei primi 70 minuti di gioco, soprattutto nella prima metà del secondo tempo, ha condotto il gioco.

I granata segnano al 7’ del primo tempo con Spanò ma l’arbitro ravvisa un fallo di Costa su Di Sabatino e annulla. Marchi prova la girata al 21’, ma Viscovo para. Il sussulto del Fano arriva al 27’, quando Carpani calcia un diagonale ma Narduzzo chiude la porta in tuffo.

Nella ripresa fino alla mezz’ora non succede nulla, poi la Reggiana parte in quarta e sfiora il gol con Lunetta (31’ st, tiro alto), Kargbo (32’ st, calcia contro Viscovo da posizione favorevole) e Marchi (33’ st, colpo di testa ma il portiere devia). Il Fano resta in dieci all’ultimo minuto per la doppia ammonizione di Beduschi e Kargbo, a pochissimi istanti dal triplice fischio, fallisce una ghiotta occasione in tuffo da colpo di testa.

I granata sono quindi costretti, dopo questo pareggio, a lasciare il primo posto al Padova e ora sono secondi con Vicenza e Carpi. La Reggiana giocherà contro modenesi nel match di mercoledì sera, alle 20,45 al Città del Tricolore, valido per il sesto turno di campionato.

Il tabellino

FANO – REGGIO AUDACE 0-0

FANO (4-3-3): Viscovo; Tofanari, Gatti, Di Sabatino, De Vito (80′ Beduschi); Carpani (63′ Paolini), Sapone (46′ Marino), Parlati; Baldini (79′ Said), Barbuti, Kanis (63′ Di Francesco). Allenatore: Gaetano Fontana.

REGGIANA (3-4-1-2): Narduzzo; Spanò, Espeche, Costa; Kirwan (89′ Libutti), Rossi, Varone (57′ Radrezza), Favale (56′ Lunetta); Zanini (57′ Staiti); Scappini (75′ Kargbo), Marchi. Allenatore: Massimiliano Alvini.

ARBITRO: Federico Longo.

Più informazioni su