Ottiene 4mila euro in più su buono postale di 30 anni fa

Grazie ad Adiconsum sono stati liquidati interessi più alti a un cittadino

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un vecchio buono postale del 1987 fa ottenere a un cittadino di Reggio Emilia 4.000 euro in piu’, per errata liquidazione degli interessi da parte di Poste Italiane. Visto che l’ufficio postale non gli riconosceva pienamente i rendimenti indicati sul retro dei buoni (con riferimento agli ultimi 10 anni) l’uomo ha deciso di rivolgersi ad Adiconsum e, tramite l’associazione consumatori della Cisl Emilia Centrale, ha presentato, vincendolo, un ricorso all’Arbitro bancario e finanziario.

A quest’ultimo Adiconsum ha in particolare chiesto di esprimersi su quale tasso di interesse andasse applicato sui buoni, a seguito delle diverse disposizioni delle Poste che si sono succedute nel tempo. Il responso dell’arbitro bancario e’ stato favorevole per il cittadino, a cui sono stati liquidati gli interessi del buono al tasso piu’ vantaggioso.

Più informazioni su