Montecchio, è morto Alfredo Bertolini

Il vicepresidente del Cinefotoclub è spirato al Franchini dopo essere stato colto da un malore: oggi i funerali

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – E’ morto Alfredo Bertolini, 71 anni, vicepresidente del Cinefotoclub di Montecchio di cui era stato, in precedenza, presidente per 15 anni. Un malore lo ha colpito nella sua abitazione di via Silvio Pellico: è spirato al Franchini di Montecchio. Bertolini ha passato tutta la sua vita a Montecchio. Era stato titolare della Grc, un’officina meccanica che aveva fondato, insieme a due altri soci, nel 1972.

Ha sempre lavorato lì, fino alla pensione, una decina di anni fa. Bertolini è sempre stato un grande appassionato di fotografia. La sua specialità erano le foto documentaristiche. Era uno degli animatori del Fotofestival che alla fine del 2019 andrà a tagliare il traguardo delle 37 edizioni.

Bertolini lascia la moglie Rosanna Maghenzani. Oggi alle 15.30 si terranno i funerali partendo dall’ospedale Franchini di Montecchio per la chiesa della Beata Vergine dell’Olmo. Da lì, il feretro verrà trasportato al cimitero di Coviolo per la cremazione.