Il M5S: “Parco di via Cassoli degradato, nessuno interviene” foto

Il consigliere Soragni: "Del nostro parco pare non fregare niente a nessuno"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “A due passi dal centro storico, il parco di via Cassoli giace in un pietoso stato di degrado. Una lampada sempre rotta, un wc e un dormitorio a cielo aperto”. La denuncia arriva dal consigliere comunale del M5S, Paola Soragni, che parla di “escrementi umani in mezzo all’erba con tanto di carta sporca, siringhe e spaccio”.

Il consigliere comunale sottolinea come “più volte” è stato “denunciato il degrado del parco e chiesto l’intervento delle forze dell’ordine da parte degli abitanti del quartiere, sia per spaccio che per bivacco e schiamazzi anche nelle ore notturne, ma che nulla è cambiato”.

Aggiunge la Soragni: “Già avevamo cercato di sensibilizzare il Comune quando era assessore alla sicurezza la Maramotti, ma del nostro parco pare non fregare niente a nessuno. Abbiamo raccolto tante firme e presto, se non vi provvederà il Comune, faremo istanza per chiuderlo e creare anche all’interno, in una parte, un’area di sgambamento cani. Oggi i cani vanno ugualmente, ma senza alcuna protezione. I bimbi non sanno dove giocare perché a terra c’è di tutto”.

E conclude: “Inutile una mia mozione sulla chiusura di parchi, come tante altre approvate, ma mai attuate dal nostro Comune”.

Più informazioni su