Il consiglio comunale vara otto nuove commissioni

Lega e Civici contro quella speciale sui diritti umani: "Serve solo a creare un'altra poltrona"

REGGIO EMILIA – La formazione delle nuove commissioni e la nomina dei presidenti di questi organi sono al centro della seduta del Consiglio comunale di Reggio Emilia, ripreso oggi dopo la pausa estiva. Le commissioni ordinarie, che nel precedente mandato erano cinque, diventano sei. A quelle Territorio, Scuola e Cultura, Welfare, Bilancio, e Controllo e Garanzia, si aggiunge infatti la ex commissione speciale su Statuto, partecipazione e regolamenti.

Due invece le nuove commissioni speciali: una su “Diritti umani e internazionalizzazione” e una che assomma piu’ temi, tra cui “sviluppo economico, legalita’ e sicurezza”. Delle otto commissioni totali sei saranno presiedute dalla maggioranza. All’opposizione spetta per legge la presidenza della commissione Controllo e Garanzia e di quella – non dovuta – della commissione Bilancio.

“È una prassi di ‘galateo istituzionale’ che abbiamo voluto mantenere”, spiega il dem Cristian Vergalli. Contro la commissione sui diritti umani si scagliano i gruppi di Lega e Alleanza Civica, rappresentata da Cinzia Rubertelli, che hanno votato contro la sua istituzione. “Non riguarda una emergenza per la citta’ – sottolinea Rubertelli – si occupa di temi trasversali a tutte le commissioni e serve solo a creare un’altra poltrona”. Presidente della commissione Territorio, intanto, e’ stato eletto Fausto Castagnetti del Pd.

Le Commissioni e i presidenti
Assetto e uso del Territorio, sviluppo economico e attività produttive, ambiente: presidente Fausto Castagnetti. Scuola, Attività e Istituzioni culturali, sport e tempo libero: presidente Claudia Dana Aguzzoli. Servizi sociali, sanità e assistenza: presidente Claudio Pedrazzoli. Affari generali e istituzionali, Amministrazione e Bilancio: presidente Fabrizio Aguzzoli. Aggiornamento Statuto, Regolamenti, Istituti di Partecipazione Popolare: presidente Cinzia Ruozzi. Controllo e Garanzia: presidente Gianluca Vinci. Speciale Sviluppo economico, Innovazione, Attività produttive, Cultura della legalità: presidente Paolo Genta. Speciale “Diritti Umani, Pari Opportunità e Città Internazionale”: presidente Marwa Mahmoud.