Grissin Bon, seconda sconfitta consecutiva contro Trento

La Grissin Bon recita sul palco sino al terzo atto per poi ritirarsi dietro le quinte. Un Blackmon in serata di grazia risulta essere l’arma in più per la Dolomiti Energia Trento

REGGIO EMILIA – Due partite disputate, due sconfitte subite. Un bilancio non rassicurante per la tifoseria reggiana. La Grissin Bon recita sul palco sino al terzo atto per poi ritirarsi dietro le quinte. Un Blackmon in serata di grazia risulta essere l’arma in più per la Dolomiti Energia Trento.

Primo quarto
Fontecchio, Johnson-Odom, Mekel, Owens, Upshaw a formare il quintetto reggiano, Trento risponde con Blackmon, Craft, Kelly, King, Knox. A far vibrare il match provvede Blackmon, un terremoto così violento che può essere arrestato solo con il timeout chiamato a gran voce da Buscaglia. La lezione impartita dà i suoi frutti, la Grissin Bon si riprende dallo schiaffo subito riportandosi in carreggiata. Al termine della prima frazione di gioco il tabellone segna 19 a 23.

Secondo quarto
Craft e Voyvoda danno vita a un’onda anomala volta a spazzare via i tirolesi. Blackmon unico superstite, in solitaria tiene viva la fiaccola. Al suono della campanella dell’intervallo il risultato è 40 a 37.

Terzo quarto
Al rientro entrambe le compagini mostrano di avere le idee annebbiate, ciò è dimostrato dai molteplici errori dall’arco. A salire in cattedra è Poeta il quale, avvalendosi del proprio vocabolario, detta le parole chiave volte alla conquista del terzo periodo di gioco (62 a 56).

Quarto quarto
La coppia Gentile-Mezzanotte danza sulle punte. Le linee sono così sinuose da inebriare i reggiani. Gli altoatesini salgono sempre più in quota e mantenere il passo è assai impossibile. Risultato finale: 76 a 84.

Il tabellino

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – DOLOMITI ENERGIA TRENTO: 76 – 8 4

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Pardon 2, Johnson-Odom 4, Infante, Candi 6, Soviero, Fontecchio 10, Poeta 4, Voyvoda 13, Owens 17, Mekel 12, Upshaw 8, Diouf. Allenatore: Buscaglia.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Craft 10, Mian, Kelly 7, Gentile 11, Mezzanotte 14, Blackmon 17, Pascolo, Forray, Lechtaler, Knox 16, Voltolini, King 4. Allenatore: Brienza.

Arbitri: Begnis, Bettini, Boninsegna.

Parziali: 19 – 23; 21 – 14; 22 – 19; 14 – 28.

Note – fischiato al 20’ tecnico alla panchina di Trento. Johnson-Odom lo si vede uscire per falli sullo scoccare del 40′.