Ex Reggiane, la Stu chiede la rimodulazione degli interventi

Via libera del Comune che ora dovrà comunicarli al Consiglio dei ministri

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Cambio di programma per alcuni interventi (e relativi costi) all’interno del piano di riqualificazione dell’area ex Reggiane, prossima sede del parco dell’innovazione di Reggio Emilia. Li ha chiesti il 27 agosto scorso al Comune la societa’ attuatrice del progetto, Stu Reggiane.

L’amministrazione comunale, che li condivide, dovra’ invece ora comunicarli alla presidenza del Consiglio dei ministri, che ha stanziato un contributo nel piano nazionale periferie (anche se differito al 2020) di quasi 18 milioni. In primo luogo la Stu ha evienziato la necessita’ di rimodulare i costi complessivi delle opere che dovrebbero passare da 46,7 a euro 48,4 milioni, con un incremento per l’attuazione degli interventi di 1,7 milioni, di cui si fara’ carico la stessa societa’.

L’altra principale novita’- che emerge da una articolata serie di atti comunali- riguarda il numero complessivo delle opere da realizzare che comprendono, oltre alla riqualificazione dei capannoni delle ex officine, anche il restyling degli immobili industriali dismessi del vicino quartiere di Santa Croce, da adibire a spazi di socialita’ e sedi di cooperative e associazioni.

Su questo fronte si propone una riduzione dei 14 interventi inizialmente previsti a 10, stralciando la riqualificazione dell’immobile di via Gioia (con l’impegno di Stu a realizzarlo anche al di fuori del progetto del parco innovazione, ndr) e del deposito ferroviaro in via Talami “in ragione della intervenuta comunicazione di recesso dell’accordo 2016 e della partecipazione al Progetto da parte di Fer”.

Si chiede poi di rimodulare le fasi dell’intervento di riqualificazione del Capannone 15A, “fermo restando il rispetto della complessiva durata prevista per l’attuazione dell’intervento” e di prorogare di 90 giorni l’approvazione del progetto definitivo per le opere edili del Capannone 15 B/C.

Più informazioni su