Correggio, abusi sessuali su ragazza dopo discoteca: denunciato

Indagato per violenza sessuale aggravata un 35enne che avrebbe approfittato dello stato di ubriachezza di una ventenne

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Un 35enne di Correggio è stato sottoposto a obbligo di presentazione quotidiana dai carabinieri, sabato scorso, con l’acusa di aver violentato, nell’agosto scorso, una ventenne approfittando del fatto che fosse ubriaca. E’ stata la ragazza rivolgersi ai carabinieri di Correggio denunciando quanto accaduto.

La ventenne aveva deciso, con un’amica, di passare il sabato in una discoteca del mantovano che avevano raggiunto grazie al passaggio datogli da un conoscente della sua amica che era accompagnato dal 35enne oggi indagato. I 4 hanno trascorso la notte in discoteca dove la 20enne, complice qualche cocktail di troppo, si è ubriacata.

Al rientro in macchina il 35enne, che era seduto nel sedile posteriore vicino alla 20enne, avrebbe incominciato a infastidirla e avrebbe cercato di costringerla a un rapporto orale. Condotte analoghe sarebbero state messe in atto anche a casa del 35enne dove i 4 sono andati per fare colazione. Al mattino, quando le due ragazze sono tornate a casa, la ventenne, dopo aver confidato quel che era accaduto all’amicam è andata dai carabinieri di Correggio e ha sporto denuncia.

I militari, coordinati dalla Procura reggiana, hanno avviato le indagini e hanno indagato per violenza sessuale aggravata il 35enne che ora è stato sottoposto all’obbligo quotidiano di presentazione ai carabinieri.