Abusi sessuali su una minorenne, arrestato un pensionato

Violenza sessuale aggravata l'accusa mossa a un 75enne di Boretto

BORETTO (Reggio Emilia) – Abusi su una minorenne, un 75enne di Boretto è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri della stazione locale con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Ora si trova ai domiciliari. L’uomo, questa estate, approfittando della momentanea assenza di altri adulti, avrebbe invitato la minorenne nel cortile della sua casa e l’avrebbe costretta a subire atti sessuali.

All’uomo è stato prescritto di non allontanarsi dall’abitazione senza il permesso del giudice e gli è stato imposto il divieto di parlare da persone diverse a quelle che coabitano con lui. E’ stata la minore, visibilmente scossa e turbata, a raccontare alla madre quanto accadutole. Ha detto che era in strada e stava portando a passeggio il cane quando è stata chiamata dall’uomo che prima l’ha salutata e poi l’ha invitata a raggiungerlo nel cortile di casa. La minore ha declinato l’invito, ma l’uomo le ha chiesto di aspettare, perché voleva salutarla.

A quel punto l’avrebbe avvicinata, l’avrebbe stretta forte e poi l’avrebbe baciata sulla bocca e le avrebbe toccato il seno. Quindi, probabilmente per il transito di un passante, l’uomo avrebbe mollato la presa. La bambina, scossa per l’accaduto, si è poi precipitata in casa raccontando tutto alla madre. I genitori si sono rivolti ai carabinieri e hanno denunciato l’uomo.

Le indagini hanno poi portato all’arresto dell’uomo che è avvenuto ieri mattina. I militari hanno anche perquisito la casa del 75enne a hanno sequestrato due smartphone, un personal computer ed altro materiale ora al vaglio degli inquirenti che intendono accertare eventuali ulteriori responsabilità dell’uomo a danni di giovani vittime.