Oro ai Campionati Italiani per giovane arciere di Novellara.

Il tredicenne Riccardo Pramazzoni vince (categoria Arco Nudo ragazzi) all'edizione XXIX svoltasi nei boschi reggini dell'Apromonte

NOVELLARA (Reggio Emilia) – L’edizione numero 29 dei campionati Italiani di tiro con l’arco che si sono svolti la settimana scorsa a Reggio Calabria si sono conclusi con uno splendido oro per gli Arcieri dell’Ortica di Novellara. A vincerlo il tredicenne Riccardo Pramazzoni (categoria Arco Nudo classe ragazzi).

La gara svolta negli splenditi boschi dell’Aspromonte, ha premiato la capacità di concentrazione e l’intelligenza tecnico-agonistica di Riccardo, che ha primeggiato con 304 punti.

Questo per la società Arcieri dell’Ortica, storica compagnia di Novellara, è il 27° Titolo Italiano, a cui bisogna aggiungere i 19 Titoli Italiani nella categoria diversamente abili, per un totale di ben 46 Titoli Italiani.

Pramazzoni aveva già vinto il 22 febbraio nella categoria Arco Nudo under 14 nella gara internazionale Challenger a Rimini e il 23 febbraio si era meritato la medaglia d’argento individuale nei 46° campionati Italiani indoor alla fiera di Rimini. Ma le soddisfazioni per gli Arcieri dell’Ortica sono molte e vengono anche da Daniele Rigon e Francesco Bianchini (medaglia d’argento con Pramazzoni per l’arco nudo a squadre), da Anna Laura Bacchi (nono posto nel 13° campionato Italiano 3 D di Finale Ligure), da Simone Figliola (bronzo nel 13° campionato Italiano 3 D), Matteo Marastoni (classificato in finale al torneo nazionale Pinocchio a Venaria in luglio) e Samuele Fornacciari (migliore dell’Emilia Romagna al torneo nazionale Pinocchio).

“Desidero complimentarmi con tutti questi giovani arcieri – commenta l’Assessore allo sport Simone Zarantonello – per gli importanti risultati di questa annata. Il merito va al loro talento e alla costanza degli allenatori che hanno saputo coltivarlo. La vittoria di Pramazzoni è un vanto per tutta Novellara”.