Minori Bibbiano, Locatelli: “Rischio insabbiamento con governo Pd-M5S”

Il ministro della Famiglia leghista: "Ci sono responsabilita' che devono essere accertate e ognuno deve assumersi le proprie"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “Rischio insabbiamento per il ‘caso Bibbiano’ nell’eventualita’ di un governo Pd-M5s? Certo, stiamo parlando di un caso che e’ anche politico e non limitato soltanto solo li'”. Lo ha detto il ministro della Famiglia, Alessandra Locatelli, a Palermo, conversando con i giornalisti a margine di un incontro. “C’e’ un sistema che, in qualche modo, si tende a tenere nascosto da parte di alcuni soggetti politici e che si tende a sminuire – ha aggiunto -. A me questo non va bene, perche’ ci sono responsabilita’ che devono essere accertate e ognuno deve assumersi le proprie”.

Locatelli ha poi ricordato di avere chiesto un incontro al presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, “per chiedere chiarimenti e – ha sottolineato – per capire cosa ne pensi lui dal momento che ha istituito una commissione di inchiesta escludendo, pero’, dall’Ufficio di presidenza il centrodestra e la Lega”. Quest’ultimo, secondo il ministro della Famiglia, “e’ un fatto molto grave ed io – ha aggiunto Locatelli – sono ancora in attesa di una risposta perche’ evidentemente e’ abitudine di Bonaccini fermarsi in attesa di un nuovo governo. Io, invece, sono abituata a lavorare fino all’ultimo perche’ tribunali, procure e forze dell’ordine lavorano indipendetemente da noi”.

Più informazioni su