Clandestino vendeva false griffe al mercato

Fermato dal nucleo antidegrado, sequestrate borsette "taroccate" di noti brand del lusso

REGGIO EMILIA – Clandestino in Italia e venditore abusivo di borse con marchi contraffatti quali Gucci, Moschino e Chanel. Nella mattinata di oggi, venerdì 2 agosto, un uomo di 57 anni di origini senegalesi è stato denunciato dagli agenti della Polizia locale di Reggio per la vendita di merce “taroccata” e è stato sanzionato con oltre 5mila euro di multa per commercio abusivo su area pubblica.

Poco dopo le 10.30 gli agenti in borghese del nucleo antidegrado che stavano pattugliando il quadrilatero di vie dedicato al mercato settimanale hanno notato l’uomo che, tra via San Carlo e piazza Fontanesi, esponeva borse e accessori su un telo steso a terra. La merce, una ventina di pezzi tra borse, pochette e tracolla, riportava marchi falsificati di noti brand . La merce è stata sequestrata dagli agenti e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre l’uomo è stato accompagnato al Comando. Qui, nel corso degli accertamenti, è emerso che l’uomo, oltre a svolgere questa attività illecita, non aveva rispettato l’ordine del Questore di Reggio di lasciare il territorio nazionale, motivo per il quale è scattata una seconda denuncia.