Imprese, anno in salita per il comparto artigiano

Nel secondo trimestre calano produzione, fatturato e ordini

REGGIO EMILIA – Dopo aver chiuso il 2018 in leggera ripresa (la produzione registrava un piu’ 0,1%), il 2019 si e’ aperto in salita per l’artigianato della provincia di Reggio Emilia e la tendenza negativa si e’ accentuata nel secondo trimestre. Tutti gli indicatori congiunturali del settore – produzione, fatturato e ordinativi – analizzati dall’ufficio Studi della Camera di commercio mostrano, infatti, andamenti in flessione con intensita’ maggiori rispetto ai primi tre mesi dell’anno.

Tra aprile e giugno, in particolare, la produzione e’ calata del 4%, il fatturato del 3,4% e gli ordini del 3,7% rispetto allo stesso trimestre del 2018. La dinamica di acquisizione degli ordini, tra l’altro, mostra una diminuzione di quelli relativi al mercato estero superiore a quanto registrato per quello interno. “Dalle previsioni degli artigiani per il terzo trimestre dell’anno- rileva pertanto la Camera di commercio- non emergono ancora segnali di ripresa”.