Domani esordio granata in Coppa Italia a Crema foto

Mister Alvini: "Partita importante in cui mettere in pratica tutte le nostre idee di gioco traducendo in qualcosa di concreto il lavoro fatto in queste prime tre settimane"

REGGIO EMILIA – Dal 25 agosto sulla maglia dei granata potrà svettare un unico logo e un’unica scritta: quella storica “Ac Reggiana 1919”. La Figc, attraverso l’Ufficio legale e la Segreteria federale, ha infatti concesso l’autorizzazione all’utilizzo in modo esclusivo (su tutto il materiale ufficiale della società) il marchio appena riacquistato. Rispetto all’eventuale cambio di nome da Reggio Audace in Ac Reggiana 1919 “ogni valutazione in merito … verrà effettuato all’esito della stagione sportiva 2019/2020”.

Inizia sotto i migliori auspici la stagione dei granata, che domani alle ore 17,30 allo Stadio “Giuseppe Voltini” di Crema saranno impegnati contro la Pergolettese, match valido come secondo turno di Coppa Italia di Serie C. “Domani sarà per noi il primo impegno ufficiale e per questo vogliamo fare bene proseguendo la crescita che ha accompagnato questo periodo di preparazione e dando subito un’ottima impronta alla nostra stagione – dice il mister Alvini – Ringrazio la società, i Comuni di Castelnovo Monti e Carpineti, le strutture alberghiere che ci hanno ospitato e tutte le persone che hanno contribuito a rendere il ritiro un momento in cui lavorare in modo intenso e nelle migliori condizioni possibili. Arriviamo a questo impegno con la consapevolezza di aver vissuto al meglio questa prima parte di stagione”.

“La squadra domani non potrà contare su Giacomo Venturi e Davide Narduzzo. Saranno da verificare anche le condizioni di Giulio Favale, Igor Radrezza e Alessandro Spanò, che ha subito un colpo al volto durante l’amichevole di giovedì con il Genoa – dichiara il tecnico granata – Per il resto il gruppo sta bene e abbiamo voglia di fare una partita importante nella quale mettere in pratica tutte le nostre idee di gioco traducendo in qualcosa di concreto il lavoro fatto in queste prime tre settimane”.

“Giochiamo contro la Pergolettese che l’anno scorso ha disputato uno splendido campionato conquistando la vittoria della Serie D. Noi rispetteremo tutti, non ci sarà una sola formazione quest’anno che non affronteremo con il massimo rispetto, ma il focus deve restare su di noi – conclude Alvini – Io, il mio staff, i miei ragazzi dovremo sempre restare concentrati su noi stessi per imporre il nostro ritmo e il nostro gioco con concetti chiari e determinazione. Vogliamo continuare questo bel momento di entusiasmo che respiriamo a Reggio Emilia: vogliamo sentire cantare i tifosi e continuare a farli innamorare di queste squadra”.