“Buon compleanno, Professore”. Prodi compie 80 anni

"Un’indovinata sintesi tra le competenze di un accademico di alto profilo con le capacità di un uomo politico lungimirante"

REGGIO EMILIA e BOLOGNA – Romano Prodi compie 80 anni. Nato a Scandiano il 9 agosto 1939, è stato più oltre ministro, premier per due mandati e Presidente della Commissione Europea dal 1999 al 2004. Fondatore e leader de L’Ulivo, dal 23 maggio 2007 è stato presidente del Comitato nazionale per il Partito Democratico, e con la fondazione di quest’ultimo ne è stato Presidente dell’Assemblea Costituente Nazionale dal 14 aprile 2007 al 16 aprile 2008. Da sempre è legato alla nostra provincia, dove abitano numerosi suoi familiari e dove spesso ritorna per trascorrere momenti di relax con gli amici di sempre.

“Credo che questo Paese, e anche l’Europa, debbano molto a Prodi –  ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, inviando un messaggio di saluto al “Professore” – Per la figura di uomo di Stato che ha saputo rappresentare, per le competenze che gli vengono riconosciute, per l’amore verso l’Italia che ha dimostrato quando ha avuto responsabilità di governo. Un emiliano-romagnolo di cui questa terra va orgogliosa. Auguri presidente Prodi!”. Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, inviando un messaggio di saluto al “Professore”.

“Al di là delle diverse opinioni che può legittimamente esprimere la politica- ha concluso Bonaccini- la figura di Romano Prodi credo rappresenti un’indovinata sintesi tra le competenze di un accademico di alto profilo con le capacità di un uomo politico in grado di definire un orizzonte e una visione politica che guardano al futuro. Un vero emiliano-romagnolo. Un grande augurio di buon compleanno a Romano Prodi”.