Trovato autore di quattro furti commessi in pochi giorni a Reggio

E' un 33enne di Napoli già detenuto nel carcere di Cassino

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Era responsabile di furti a Reggio Emilia commessi tutti tra giugno e luglio di quest’anno. Per questo gli operatori della Squadra mobile della Questura di Reggio Emilia hanno dato esecuzione oggi all’ordinanza emessa il 22 luglio dal giudice per le indagini preliminari Luca Ramponi a carico di un 33enne napoletano, gia’ detenuto a Cassino. All’uomo i poliziotti sono risaliti attraverso l’esame dei filmati delle telecamere di videosorveglianza installate sui luoghi dei delitti.

La misura cautelare è stata emessa per questi 4 capi di imputazione: il furto, il 30 giugno di quest’anno, di uno scooter Yamaha avvenuto nei pressi della gelateria Waikiki di via Martiri di Cervarolo. Il furto di una borsa, il 3 luglio scorso, che l’uomo avrebbe strappatoa una donna mentre era a bordo dello scooter rubato. Il furto nell’abitazione della donna, utilizzando le chiavi che aveva trovato nella borsa, in via Monte Bernina dove  il 33enne avrebbe sottratto diversi monili d’oro, tra cui due anelli e un computer.

 

Più informazioni su