Tiro con l’arco, a Castellarano le qualificazione agli Europei

Oreste Severi, dirigente Polisportiva Sportinsieme: “Abbiamo ospitato oltre 100 atleti provenienti da tutta italia che si sono battuti per guadagnarsi un posto in Nazionale. Ringrazio i tanti che hanno collaborato, l’evento è stato un grande successo”

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Domenica si è svolta, nel Parco dei Popoli a Castellarano, la 12+12 Hunter-Field, prima gara di qualificazione agli Europei di tiro con l’arco. L’organizzazione è stata affidata al gruppo “XL Archery Team” di Sportinsieme, che, grazie all’aiuto di tutti i volontari, ha portato a casa un meritato successo. L’evento ha attirato più di 100 atleti provenienti da tutta Italia e ha coinvolto, oltre ai tesserati Sportinsieme, anche l’amministrazione comunale e gli sponsor dell’associazione.

Oreste Severi, dirigente dell’ASD, si dice fiero dello svolgimento: “siamo stati scelti dalla Federazione Italiana di Tiro con l’arco per ospitare la prima gara di qualificazione nella categoria di tiro di campagna, a cui hanno partecipato tantissimi atleti, alcuni dei quali che fanno già parte della nazionale. Il livello era quindi alto e la tensione pure. È stato sicuramente un weekend lungo e faticoso, ma ne è valsa davvero la pena”

tiro con l'arco
La disciplina del tiro di campagna prevede un grosso impegno durante la fase organizzativa, per questo, oltre ai volontari di Sportinsieme, che come al solito si distinguono per la disponibilità e l’accoglienza, Severi ringrazia “in primis gli sponsor, soprattutto RTG Artline, che ci ha fornito tutta la cartellonistica, e Piccinini Gastronomia, che ha offerto le premiazioni. Ma anche l’amministrazione comunale, che ci ha concesso l’utilizzo del Parco dei Popoli e ci ha messo a disposizione i mezzi e gli strumenti per preparare il campo”.

La prossima gara di qualificazione si terrà ad agosto a Spormaggiore, in provincia di Trento.

Un altro successo per la polisportiva di Castellarano, che grazie al costante impegno riesce a portare grande prestigio alla sua comunità.