Parcheggi Mediopadana e disagi, se ne discute in consiglio comunale

Oggi dalle 15 giuramento del sindaco Vecchi, insediamento del consiglio e primo odg politico sugli stalli della stazione Tav: il M5s li chiede gratis per disabili e mezzi non inquinanti

REGGIO EMILIA – Si svolgerà oggi alle ore 15 in Sala del Tricolore la prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Reggio, composto dal sindaco e dai 32 eletti alle amministrative dello scorso 26 maggio. Numerosi gli ordini del giorno, sia legati agli adempimenti legati alle elezioni, sia politico-amministrativi: per questo, nel caso i diversi punti non dovessero essere esauriti nel corso della giornata, il consiglio proseguirà domani.
Il Movimento 5 Stelle presenterà un ordine del giorno urgente (ex art. 20) per chiedere parcheggi gratuiti alla Stazione Mediopadana per disabili, auto ibride ed elettriche.
Oltre al giuramento del sindaco, si terrà oggi l’esame delle condizioni di eleggibilità e di compatibilità del sindaco e dei consiglieri comunali proclamati eletti; l’elezione del presidente del consiglio comunale e dei suoi vice. Dopo la comunicazione dei componenti della giunta comunale e del vice sindaco, saranno messe ai voti “le linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato”.
In programma anche la mozione (presentata da Rossella Ognibene, eletta nel M5s ma dimessasi per difendere alcuni indagati nell’indagine “Angeli e demoni”) volta alla costituzione di “un tavolo di discussione sulla ricerca di soluzioni alternative per via Luxemburg – realizzazione Bosco urbano”.Il Movimento 5 Stelle presenterà anche l’odg urgente  a firma dei consiglieri Fabrizio Aguzzoli, Gianni Bertucci e  Paola Soragni, che impegna il Sindaco e la Giunta Comunale ad emettere un’apposita ordinanza per consentire la sosta gratuita, anche negli stalli a pagamento, dei veicoli a trazione elettrica o ibrida presso il parcheggio della Stazione AV Mediopadana, in concessione al Consorzio Tea. Si chiede anche un’ apposita ordinanza per consentire la sosta gratuita, anche negli stalli a pagamento, ai veicoli a servizio di disabili titolari di apposito contrassegno Cude, sempre nel parcheggio Tea della Mediopadana.
Il Comune di Reggio ha affidato la gestione della sosta presso la stazione  al Consorzio Tea il 2 aprile tramite una delibera di Giunta.  In 13 giugno, sul sito internet del Consorzio, sono stati rese pubbliche le tariffe e le
regole del Parcheggio “Mediopadana” e si è scoperto non sono previste deroghe al pagamento della sosta e il pagamento deve essere effettuato quindi anche per i veicoli a trazione elettrica, a trazione ibrida, a servizio di persone portatrici di handicap (l’esposizione del contrassegno Cude non esonera dal pagamento). I possessori di permesso Cude potranno sostare gratuitamente solo negli stalli a loro riservati il cui numero, si promette, “verrà incrementato rispetto all’attuale dotazione”.
Il M5s afferma che “favorire la sosta gratuita dei disabili anche negli stalli non a loro riservato sia segno di civiltà e giustizia sociale”, e che “in Pianura Padana, specialmente, debbano essere messe in atto tutte quelle politiche idonee ad abbattere le c.d. polveri sottili, specialmente quelle originate dai combustibili di origine fossile,
incentivando l’utilizzo di energie rinnovabili e a basso o nullo impatto ambientale”.