Licenziamenti Rexnord Flattop, presidio davanti alla Provincia

Si sposta sul tavolo regionale la vertenza sui quindici lavoratori della sede di Correggio della multinazionale

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Si sposta ora sul tavolo regionale la vertenza aperta che riguarda i quindici licenziamenti comunicati dalla multinazionale americana del settore gomma plastica Rexnord Flattop Europe, con sede a Correggio. Oggi sciopero e presidio davanti alla Provincia

Nella fase di esame congiunto, svolta in sede aziendale e conclusa lo scorso fine giugno,  non si sono create le condizioni per addivenire ad un accordo  che tenesse in considerazione le richieste avanzate dalla Rsu aziendale e dal sindacato – fa sapere la Filctem Cgil di Reggio –  in particolare prevedendo l’utilizzo degli ammortizzatori sociali che eviterebbero un’imminente  fuori uscita  dal mondo del lavoro di altri lavoratori e lavoratrici”.

A sostegno della vertenza la Rsu aziendale ha pertanto deciso di dare continuità alle iniziative di sciopero attivate nelle scorse settimane, proclamando per oggi – data del primo incontro in sede istituzionale – lo sciopero generale di tutta l’azienda con  un presidio  dei lavoratori  davanti alla sede della Provincia. Sciopero e presidio si svolgeranno  a partire dalle ore 15  “auspicando  – conclude il sindacato – che si  possa determinare  una positiva conclusione della vertenza”.