Anziano prende a bastonate commesso dei Petali e vandalizza auto

L'aggressore in auto aveva bastoni e cartelli con scritte farneticanti. La polizia perso e denunciato

REGGIO EMILIA – Scene di ordinaria follia nel parcheggio dei Petali, dove un dipendente di un negozio è stato preso a bastonate da un anziano che stava distruggendo delle auto parcheggiate. La polizia ha trovato nell’auto dell’aggressore – che è stato condotto in Questura per degli accertamenti – diversi bastoni con sopra delle scritte farneticanti.
L’episodio si è verificato alle ore 21.24 circa, quando la Squadra Volante è stata allertata e inviata con urgenza al noto centro commerciale di Piazzale Atleti Azzurri D’Italia. Era infatti arrivata la segnalazione di un’aggressione ai danni di un dipendente di un esercizio della galleria. Gli agenti, rintracciata la vittima, lo hanno ascoltato: ha raccontato di essere stato percosso alle spalle con un bastone dopo che aveva sorpreso un anziano vandalo a danneggiare un’auto nel parcheggio.
I poliziotti hanno iniziato a perlustrare il parcheggio e nell’area hanno infine rintracciato il responsabile: S.O. classe 1940. L’anziano è stato sottoposto a perquisizione personale sul posto, quindi si è passati alla sue vettura: dentro all’abitacolo i poliziotti hanno rinvenuto tre bastoni lunghi ben 120 centimetri con cartelli dalle scritte farneticanti.  I bastoni sono stati sequestrati e l’anziano, al termine degli accertamenti, veniva denunciato in stato di libertà per lesioni aggravate e porto di strumenti atti all’offesa.