Guastalla, trasportava abusivamente carne fresca con temperature non a norma

Un 29enne cinese è stato sanzionato dalla polizia stradale gli è stato imposto il fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Un 29enne cinese è stato sanzionato dalla polizia stradale di Guastalla perché trasportava, sul suo camion, quattro quarti di bovino a temperature non a norma di legge anche per la mancata revisione del veicolo attrezzato per trasporti frigo deteriorabili.

Inoltre non era in regola, dato che effettuava abusivamente un trasporto in conto terzi. L’autocarro era carico di carne fresca di bovino adulto, che doveva essere a 7 gradi, ma in realtà era a 17 C°. La carne è stata controllata da personale medico veterinario dell’Asl di Guastalla che, visto il possibile deperimento del prodotto alimentare fresco causato dall’innalzamento della temperatura a cui era sottoposto, ne ha sequestrato per la distruzione un quantitativo di 20 kg.

Al conducente sono state contestate contravvenzioni per le leggi sanitarie e per il trasporto abusivo per un valore totale di oltre 5.000 euro e gli è stato imposto il fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi.