Cavriago, spray al peperoncino durante la Notte bianca: è il caos foto

Durante una rissa fra due gruppi di ragazzi uno di loro ha utilizzato la bomboletta: denunciato un magrebino

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Rissa fra due gruppi di ragazzi alla Notte Bianca di Cavriago che si è svolta fra sabato e domenica. Verso le undici, di fronte alla Pasticceria Menozzi, in via Rivasi, è scoppiata una rissa fra due gruppi di ragazzi, per futili motivi, durante la quale uno di loro ha tirato fuori un coltello. A questo punto il giovane aggredito, per difendersi, ha spruzzato dello spray al peperoncino creando il panico fra la folla.

La zona era veramente molto affollata ed è stato il finimondo: gente che piangeva e tossiva. Gli intossicati sono stati una quindicina in tutto. Per fortuna nessuno è finito all’ospedale. Sul posto è arrivata una ambulanza della Croce rossa, insieme alla polizia municipale e ai carabinieri. L’attenzione dei soccorritori, in particolare, si è rivolta verso un anziano che faceva fatica a respirare e a una donna incinta.

Intanto il gruppo di ragazzi ha iniziato a correre verso l’osteria della Capra fino a piazza Benderi dove c’era Enzo Persueder che metteva su della musica. Per fortuna un cittadino li ha seguiti e ha chiamato i carabinieri mentre li pedinava. Dopo avere praticamente fatto il giro del paese, i ragazzi sono tornati sul luogo della rissa e lì, grazie all’aiuto del cittadino, i sei sono stati fermati dai carabinieri che li hanno portati in caserma e li hanno perquisiti, ma non hanno trovato il coltello e lo spray. Uno di loro, un magrebino, è stato denunciato.