Zona stazione, gli elettori hanno scelto Vecchi

Pure nel quartiere più ostico della città il sindaco uscente ha battuto al ballottaggio il candidato del centrodestra

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Avevamo scritto, in un post che aveva suscitato reazioni piccate, in particolare dal Comitato Reggio Emilia Sicura, che il centrosinistra aveva vinto il confronto con il centrodestra nel primo turno delle amministrative in zona stazione. Il Cres era intervenuto contestando che avevamo tralasciato di conteggiare due seggi.

Secondo loro, in sostanza, i seggi in cui si vota in zona stazione sono il 5-6-10-95, ma secondo noi (visto che sono più omogenei) bisognava tenere conto solo del 5 e del 95, perché nel seggio 6 e 10 sono presenti anche molte vie che con il quadrante stazione non c’entrano.

Ora torniamo a fare il confronto nel ballottaggio Vecchi-Salati dei voti raccolti dai due candidati in zona stazione, uno dei quartieri che dovebbero essere più ostici per il sindaco appena rieletto. Ecco i dati con e senza i seggi 6 e 10.

Seggio 5: 168 Vecchi-149 Salati
Seggio 6: 172 Vecchi-153 Salati
Seggio 10: 199 Vecchi-201 Salati
Seggio 95: 203 Vecchi-196 Salati

Considerando solo i seggi 5-95, come sarebbe giusto a nostro parere, Vecchi ottiene 371 voti, contro i 345 di Salati. Se invece vogliamo dare retta al Cres, allora il dato è 742 Vecchi e 699 Salati. In entrambi i casi, come si evince, Vecchi batte Salati.

Più informazioni su